Da qualche parte bisogna pur cominciare.
E io ho deciso di cominciare da qui!

 

Perché vedi, arriva un momento nella vita di ognuno di noi dove ci stufiamo di passare sempre per quelli che devono ancora imparare molte cose, quelli inesperti, quelli che devono sempre stare zitti ed ascoltare sempre e comunque.

Ci sono momenti in cui ti fermi e ti chiedi “ma io sono davvero in questo modo? Sono come mi stanno dipingendo?”. In quel momento ti guardi indietro per qualche minuto. Ripercorri tutte le tue esperienze, le tue vittorie, le soddisfazioni ma non solo. Le persone che ti sono state accanto, quelle che ti spronavano ad andare avanti, di farti forza anche quando tutto sembrava remare contro.

Riaffiorano alla mente i momenti più brutti, quelli difficili dove pensavi di non farcela, di gettare via tutto. Le volte durante le quali sei caduto ma dove poi hai trovato la forza per rialzarti. Le cadute sono la parte più importante perché ci temprano, ci mettono alla prova.

Rialzarci è la parte più faticosa ma anche quella che porta a maggiori risultati. Imparare dalle nostre cadute significa crescere, riconoscere i propri errori per saperli affrontare. Tutto questo vuol dire migliorarsi. Non c’è cosa più bella, credimi!  

“Hai mai provato? Hai mai fallito? Non importa. Prova ancora. Fallisci ancora, fallisci meglio.”

Samuel Beckett

Sono le 15.00 di pomeriggio, sono davanti al mio portatile sul terrazzo della cucina e sorseggio una tazza di caffè latte.

Dopo averci pensato su per qualche giorno finalmente mi sono deciso. Lo faccio! Che decisione ho preso? Beh, quella di aprire il blog sul quale stai leggendo queste righe! 😉

Questo è uno spazio per me e per te, per raccontarti le mie esperienze affinché possano esserti d’aiuto. Tu che magari proprio in questo momento stai incontrando difficoltà che io stesso ho dovuto affrontare e superare durante il percorso di studi.

Sapere come fare e avere un metodo può essere davvero un gran vantaggio, ma questo deriva solamente dall’esperienza. Durante i miei anni di studio avrei tanto voluto qualcuno che mi facesse da mentore, qualcuno che mi aiutasse a distinguere le cose veramente importanti da tutto quello che era soltanto “rumore”.

Perché si sa, quando sei uno studente tutto è importante ed inutile al tempo stesso. Spero veramente di cuore che questo possa diventare il posto dove potrai andare per avere l’aiuto del quale hai bisogno.

Un abbraccio

Francesco

Non copiare, per favore!

Pin It on Pinterest

Share This