Se sei un nerd smanettone e appassionato di tecnologia ne avrai già sentito parlare!

Se invece sei un neofita e non sai ancora di cosa stiamo parlando, beh… preparati a rimanere sbalordito!!

“Ok ma di che diavolo stai parlando? Di cosa si tratta?”

Te lo spiego subito: Unreal Engine è un motore di rendering che negli ultimi anni sta facendo molto parlare di sé. E fino a qui mi potreste dire…

“Ok, tutto molto bello! Ma perché è così figo da meritare un intero articolo al riguardo?”

Con calma, ora ci arriviamo!

Come ben sai esistono moltissimi motori rendering da poter utilizzare e moltissimi studi si appoggiano ad alcuni piuttosto che ad altri, valutandoli attentamente per le loro prestazioni e per il loro prezzo, scegliendo alla fine quello che meglio risponde alle loro esigenze!

Unreal Engine è uno degli ultimi ad arrivare sul mercato ed è ora sulla bocca di tutti per la sua incredibile potenza, plasticità e qualità.

Grazie a questo fantastico motore render possiamo finalmente creare non più delle semplici fotografie renderizzate, ma interi video!

…e persino un modello interattivo!

Si, hai capito bene!

Significa poter sfruttare al massimo delle potenzialità il tuo modello tridimensionale, creando video di presentazione, oppure modelli virtuali nel quale potrai muoverti, simulando l’uso del tuo manufatto. Similmente a come avviene in un videogioco, potrai immergerti nella tua creazione, entrando in stanze, accendendo luci e cambiando colore dell’arredamento a tuo piacere.

Potrai addirittura spingerti al limite delle applicazioni moderne, implementando i visori indossabili per la realtà virtuale e immergerti in prima persona dentro la tua architettura!

Si tratta quindi di qualcosa molto più interessante, un passo in avanti rispetto al mero rendering fotografico!

Ma fra tutti, perché proprio Unreal Engine?

Perché è TOTALMENTE GRATUITO!!

Hai capito bene! Non sborserai un solo centesimo, in quanto si tratta di un software open source!

Lo so cosa stai pensando…

Se è gratuito significa che non vale niente, sarà una fregatura!

Nulla di più sbagliato!

Esistono moltissimi esempi noti di open source di successo! Alla base di tutto c’è una filosofia di base, l’idea della condivisione prima di ogni altra cosa, di libero scambio, di passione al di là del mero interesse economico!

Stiamo parlando della condivisione della conoscenza, significa superare le barriere di ingresso e rendere scalabile l’intero processo creativo e di performance.

E ora… un po’ di storia:

Unreal Engine nasce nel 1998 da “Epic Games, Inc.” società americana del Nord Carolina, fondata sette anni prima da Tim Sweeney. La quarta versione del software è uscita solo recentemente, nel 2014, posizionandosi fra i leader per la renderizzazione video, specialmente nel campo videoludico.

“Fantastico!! Veramente sbalorditivo! Come posso sfruttare le potenzialità di questo software nel mio campo professionale?”

Ti rigrazio della domanda (che ovviamente mi sono fatto io stesso)!

Scherzi a parte… se ti sei fatto questo tipo di domanda, congratulazioni! Significa che stai ragionando in una logica smart! 😉

Devi sapere che la Epic Games, Inc. si è subito accorta dell’enorme potenzialità del suo prodotto e di come questo avrebbe potuto interessare non solo i produttori di videogiochi, ma anche coloro che lavoravano in ambiti differenti da quello videoludico. Ed ecco qui che spuntano gli architetti, o meglio coloro che si occupano della parte di visualizzazione e presentazione dei manufatti architettonici.

Spesso quando si parla di questa particolare conoscenza si usa il termine “Archiviz”, che non è altro che l’unione dei termini Architecture + Visualization.

Perché è sempre più importante questa figura?

Semplice, perché viviamo in un mondo dominato dall’immagine. Detta sinteticamente, tutto ciò che è semplice, immediato e di facile comprensione ci piace. Tutto ciò che si presenta ai nostri occhi in modo performante e apprezzabile qualitativamente trova il nostro consenso e, di conseguenza, saremo più propensi a comperare.

È un dato di fatto che chi domina il mercato non è sempre colui (o coloro) che offre il prodotto migliore, ma chi è in grado di presentare al meglio ciò che si offre, comprendendo il cliente e posizionandosi nella sua mente come la miglior scelta!

In questa ottica diventa quindi essenziale presentare in modo eccellente il tuo progetto, altrimenti rischi che tutto il duro lavoro non sia servito a niente.

Vuoi davvero che venga scelto un progetto diverso dal tuo?

Direi di no. 😉

Detto questo, ti lascio qualche filmato e il link al sito ufficiale di Epic Games. Inc, nel quale potrai, una volta che ti sei registrato, scaricare Unreal Engine 4.

Potrai vedere tu stesso le potenzialità di ciò di cui ti ho parlato!

Se invece sei interessato a scoprire le migliori app di architettura in circolazione ti rimando a questo articolo.

Buono studio e buon lavoro!

Un abbraccio.

 

Non copiare, per favore!

Pin It on Pinterest

Share This